logoHome-trasp

 

Perchè si donano le cellule staminali emopoietiche

disegno07 Le cellule staminali emopoietiche (CSE) rappresentano quelle cellule dalle quali si originano tutti gli elementi fondamentali del sangue: i globuli rossi, i globuli bianchi e le piastrine. Le cellule staminali sono piuttosto scarse, ma possiedono la capacità di generare ogni giorno dai 200 ai 400 miliardi di nuove cellule del sangue per mantenere invariato il loro numero durante tutta la vita, anche se dovessero essere in parte prelevate con la donazione.

disegno12Molti pazienti affetti da gravi malattie del sangue (come per esempio leucemie) necessitano del trapianto di cellule staminali emopoietiche come cura in grado di assicurare  percentuali di guarigione molto più alte di quelle ottenute con le terapie convenzionali.

Il fratello compatibile rappresenta il donatore di midollo più comunemente utilizzato; tuttavia il 70% dei pazienti non ha fratelli o fratelli compatibili e pertanto deve ricorrere a donatori volontari iscritti nei  Registri Mondiali dei Donatori di Midollo Osseo.

 Perchè sono così importanti?

• Producono tutte le cellule del sangue e molte altre cellule accessorie o di sostegno;
• ripristinano la produzione del sangue in caso di insufficienza midollare (aplasia);
• sostituiscono il midollo in caso di leucemia, linfoma, mieloma, talassemie;
• possono produrre enzimi carenti in caso di malattie genetiche;
• consentono l'impiego di dosi elevate di chemio-radioterapia nella terapia dei tumori in genere, trattamenti che hanno come effetto collaterale, tra l'altro, la distruzione delle cellule midollari;
• le cellule staminali del midollo osseo rivestono inoltre un ruolo chiave non solo nell'emopoiesi, ma anche nella rigenerazione di altri organi e tessuti, rendendo possibile un'alternativa all'utilizzo delle cellule staminali embrionali nella ricerca di una terapia per tutte quelle malattie che danneggiano organi e tessuti, come il diabete e la fibrosi cistica.

Fotogallery

Notiziario ADMO

  • LOGO-ADMO logo sitoibmdr AVIS fidas advs